Posizione nel sito: Home page> Lotte contadine e repressione agrario-mafiosa

Lotte contadine e repressione agrario-mafiosa

Lotte contadine e repressione agrario-mafiosa nel secondo dopoguerra

Istituto Gramsci Siciliano

Associazione Onlus

 

Sala di lettura Cantieri Culturali alla Zisa

via Paolo Gili, 4 – 90138 Palermo

Tel  091591523 - 091591557  fax 0916513952

www.istitutogramscisiciliano.it 

info@istitutogramscisiciliano.it


Bando per una Borsa di studio

 

Art. 1

L’istituto Gramsci Siciliano bandisce un concorso per titoli e colloquio per l’assegnazione di una Borsa di studio annuale dell’importo netto di 12.000 euro, eventualmente rinnovabile per un secondo anno, finalizzata a una ricerca sul tema:  LOTTE CONTADINE E REPRESSIONE AGRARIO-MAFIOSA NEL SECONDO DOPOGUERRA

 

Art. 2

La domanda, redatta secondo lo schema allegato al presente bando (allegato A), va indirizzata al Presidente dell’Istituto Gramsci Siciliano, via Paolo Gili 4, Cantieri culturali alla Zisa, 90138 Palermo a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o recapitata a mano al medesimo indirizzo durante l’orario di apertura dell’Istituto (dal lunedì al giovedì dalle ore 9 alle ore 17, venerdì e sabato dalle ore 9 alle ore 13) e deve pervenire entro il 31 ottobre 2010. I candidati dovranno indicare nome, nazionalità, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, numero telefonico e indirizzo e-mail cui vanno riferite le comunicazioni relative al concorso. Essi dovranno allegare: curriculum vitae et studiorum; copia di un documento di identità valido; copia dei titoli scientifici; ogni altro documento che ritengano adeguato ad attestare competenze specifiche per lo svolgimento della ricerca in oggetto. L’Istituto non assume responsabilità sulla restituzione dei documenti.

 

Art. 3

La Commissione giudicatrice è formata dal Presidente dell’Istituto Gramsci Siciliano (o un suo delegato) e da due professori ordinari di Storia degli Atenei siciliani. Una prima valutazione sarà effettuata sulla base dei titoli, tra i quali saranno valutati in via preferenziale, ma non esclusiva, quello di dottore di ricerca, e quante, tra le pubblicazioni accluse alle domande, riguardino argomenti riconducibili alla ricerca che si vuole promuovere con il presente bando. La Commissione ammetterà i più meritevoli tra i candidati a un colloquio, che verterà sulle pubblicazioni e su progetti di ricerca proposti in quella sede dai candidati medesimi. La commissione proclamerà il vincitore sulla base di una valutazione congiunta dei titoli e del colloquio, con particolare riferimento all’interesse e alla fattibilità del progetto di ricerca.

 

Art. 4

Assegnata la borsa, il Comitato scientifico dell’Istituto Gramsci Siciliano nominerà un tutor che seguirà il lavoro del borsista. Questi, a dodici mesi dalla sua proclamazione, dovrà presentare al Comitato scientifico un report di ricerca approvato dal tutor, e comprovante il lavoro effettuato.

 

Art. 5

Il presente bando è pubblicato sul sito dell’Istituto Gramsci Siciliano: www.istitutogramscisiciliano.it

 

Palermo 5 ottobre 2010

Il Presidente dell'Istituto Gramsci Siciliano
prof. Salvatore NICOSIA

 

Allegato A – Schema della domanda


Al Presidente dell’Istituto Gramsci Siciliano

via Paolo Gili 4, Cantieri culturali alla Zisa,

90138 Palermo

 

 

Il sottoscritto ……  , nato a …….., residente in ….., domiciliato in ….., telefono …, indirizzo e-mail …., di nazionalità ….., chiede di poter partecipare al concorso per una Borsa di studio per una ricerca sul tema LOTTE CONTADINE E REPRESSIONE AGRARIO-MAFIOSA NEL SECONDO DOPOGUERRA, bandita da codesto Istituto per l’anno 2010-2011. Dichiara di non aver riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali pendenti per delitti non colposi. Dichiara altresì di essere consapevole delle sanzioni penali previste per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci rese in atti pubblici.

 

Allega: Curriculum vitae et studiorum

            Copia di documento di identità valido

             …………………………………………

              …………………………………………

 

 

Data

Firma del candidato